Come attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp

by Michele 3 views0

whatsapp verifica in due passaggi

Finalmente è stata aggiunta la possibilità di attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp. Questa funzione era attesa da molto tempo in quanto permette di aumentare il livello di sicurezza del proprio dispositivo. Vediamo insieme come attivarla.

Già da tempo infatti altre applicazioni di messaggistica istantanea come il diretto concorrente Telegram hanno la possibilità di attivare la verifica in due passaggi. A dir la verità la versione beta di WhatsApp includeva già questa funzione, ma ora è disponibile per tutti gli utenti iOS, Android e Windows Phone.

Cos’è la verifica in due passaggi o anche chiamata (2FA)

Se vuoi approfondire su Wikipedia: autenticazione a due fattori

Come ben sappiamo al momento dell’iscrizione o quando cambiamo telefono oppure dopo aver disinstallato e reinstallato l’app di WhatsApp ci viene inviato un codice via SMS che ha lo scopo di autenticare il nostro numero, possiamo chiamare questo il primo passaggio. Per aumentare la sicurezza è stato inserito un secondo passaggio (non obbligatorio) che prevede la creazione di un codice di sei cifre (ovviamente scartate le combinazioni facili come ad es. 123456). Una volta creato ogni tentavo di verifica del tuo numero di telefono su WhatsApp verrà chiesto anche questo codice di sei cifre, quindi segnatelo in un posto sicuro.

Mi sono dimenticato il codice di verifica in due passaggi su WhatsApp, come faccio?

A tutti può succedere di scordarsi una password o un codice, ed è proprio per questo che WhatsApp consiglia di aggiungere un indirizzo email al quale sarà inviato il link per disattivare l’autenticazione in due passaggi.

Cosa altro c’è da sapere di importante sulla autenticazione in due passaggi su WhatsApp?

L’azienda precisa che il numero di telefono non può essere nuovamente verificato entro 7 giorni dall’ultimo utilizzo del servizio senza il codice di accesso. Terminati i 7 giorni è possibile verificare di nuovo il numero, con l’inconveniente che perderete tutti i messaggi in attesa di essere consegnati. In ultimo se il numero verrà nuovamente verificato dopo 30 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp senza il codice di accesso, l’account verrà eliminato e ne verrà creato uno nuovo al momento della verifica. Inoltre con cadenza periodica visualizzerete un promemoria su WhatsApp che vi invita ad inserire il codice. Se non volete più visualizzarlo disabilitate la verifica in due passaggi.

Come attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp

Dopo una panoramica su questa nuova funzione veniamo al dunque:

  • vai su “Impostazioni“, “Account“, “Verifica in due passaggi” e per ultimo “Attiva

A questo punto dovete scegliere un codice di sei cifre, che successivamente vi sarà richiesto ad ogni verifica del vostro numero (ad esempio come già detto sopra se cambiate smartphone, oppure disinstallate e reinstallate l’app, o nel caso di un ripristino ai dati di fabbrica).

Il numero è davvero molto importante, senza di esso non potrete verificare il vostro account quindi segnatelo bene nella vostra memoria o in un posto sicuro.

In questo modo si riducono drasticamente le possibilità che qualche malintenzionato utilizzi il vostro numero WhatsApp.

Come suggerito dall’app è caldamente consigliato fornire anche il vostro indirizzo email in quanto se non ci si ricorda più il codice è possibile ricevere un link via mail per disattivare la verifica in due passaggi.

Per ulteriori informazioni vi lascio il link al sito ufficiale di WhatsApp.

Come attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp

Con questo è tutto, spero di esservi stato di aiuto e vi consiglio di attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp per aumentare la sicurezza del vostro account.

Se volete per ringraziarmi della guida lasciatemi in G+1 qui sotto.

Al prossimo articolo, Michele